Vivera Salisire 2009

Etna D.O.C. White www.vivera.it – info@vivera.it

COMUNE DI PRODUZIONE: Linguaglossa, versante nord-est dell’Etna

NOME ED ANNO DEL VIGNETO: Martinella, 2003

UVE: Carricante, proveniente da agricoltura biologica

TIPO DI TERRENO: Vulcanico, ricco di scheletro a reazione subacida

ALTITUDINE VIGNETO: 600 metri s.l.m.

CLIMA: Di montagna caratterizzato da estati fresche e con ampie escursioni termiche tra il giorno e la notte

SISTEMA DI ALLEVAMENTO: Controspalliera con potatura a cordone speronato

NUMERO DI PIANTE PER ETTARO: 5.500

VENDEMMIA: Raccolta manuale in cassette di uve selezionate la seconda settimana di ottobre

VINIFICAZIONE: Pressatura soffice sottovuoto delle uve diraspate, fermentazione a temperatura controllata 14°-16° C. Affinamento sur lies per 10 mesi e in bottiglia per circa 6 mesi

PRIMA ANNATA DI PRODUZIONE: 2008

NUMERO DI BOTTIGLE PRODOTTE: 6.000

CAPACITÀ DI INVECCHIMANETO: 3-4 anni

GRADO ALCOLICO: 13 % vol.

pH – ACIDITÀ TOTALE: 3,2 – 6,6 g/l

NOTE DI DEGUSTAZIONE: Vino di colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, dai profumi balsamici, sulfurei e giustamente minerali. Al palato si presenta fresco e sapido

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 12° C

MAMMA ARMIDA CONSIGLIA DI ABBINARLO CON: Ostriche, tagliatelle di casa al pesto di pistacchio di Bronte e gamberetti, involtini di anatra

CURIOSITÀ: Il nome Salisire è dedicato a papà Antonino, il Sire, e il suo percorso in salita per piantare e curare le vigne, a ricordo costante che il vino è duro lavoro e solo un attento impegno crea l’unicità.

Accompagnato da:
Insalata di arance, focaccia, risotto al radicchio, pennette al salmone


Leave a Reply